cgil Firenze stampa la pagina
 

Home Page


altri articoli 2004 (2)     altri articoli 2004 (1)

FORMAZIONE: TOSCANA, CORSI A DISTANZA PER CITTADINI PENSIONATI Roma, 20 gen. - (Adnkronos/Labitalia) - 

Ampliare le opportunita' per tutti e a tutte le eta' di accrescere il proprio bagaglio culturale. E' questo l'obiettivo del protocollo d'intesa che l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della regione Toscana, Paolo Benesperi, ha firmato oggi con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil. L'intesa consentira' di usufruire delle attivita' di formazione a distanza attraverso il portale del progetto 'Trio', il sito di teleformazione della regione, di accedere ai servizi e ai poli formativi e di avvalersi di tutor.

(Lab/Pn/Adnkronos)


Istruzione

Un protocollo d'intesa Regione-sindacati

La teleformazione si apre ai cittadini pensionati

Sempre aggiornati e attivi grazie alle attività di formazione a distanza

20/01/2005 - L'educazione degli adulti si sposa con la teleformazione. Risultato: un ampliamento delle opportunità per tutti e a tutte le età di accrescere il proprio bagaglio culturale e contribuire così alla costruzione di quella società della conoscenza che resta uno degli obiettivi fondamentali dell'Unione Europea.
E' questo il senso del protocollo d'intesa che l'assessore all'istruzione, formazione e lavoro Paolo Benesperi ha firmato insieme ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei pensionati Spi Cgil, Uilp, Fnp Cisl.
L'intesa consentirà alle organizzazioni e ai lorto iscritti di usufruire delle attività di formazione a distanza attraverso il portale del progetto TRIO (il portale di teleformazione realizzato dalla Regione) di accedere ai servizi e ai poli formativi, di avvalersi dei tutor che affiancano l'attività dei poli, di realizzare percorsi formativi personalizzati.
La Regione si impegna a rendere disponibile la rete di teleformazione che sarà, come sempre, del tutto gratuita. A carico delle associazioni solo gli eventuali costi di allestimento di aule informatiche e di acquisizione dell'hardware.
Si tratta di un ulteriore tassello nel processo di consolidamento del sistema toscano di e-learning, una modalità di valorizzazione delle risorse umane che consente di ampliare moltissimo le potenzialità formative dei cittadini.
"Un traguardo importante - ricorda l'assessore Benesperi - per favorire tutti i cittadini, indipendentemente dall'età e dalle condizioni sociali, nell'acquisizione di competenze e conoscenze nuove e nel processo indipspensabile di aggiornamento del proprio bagaglio culturale e professionale. Raggiungere una categoria come quella dei pensionati è un fatto di grande importanza anche per le conseguenze sul fronte dell'inclusione sociale e della cittadinanza attiva".